La rivoluzione digitale

In un mondo che cambia sempre più velocemente le tecnologie digitali sono ormai diventate un tassello
fondamentale nella vita delle persone e rivestono un ruolo importante nello sviluppo della società.

La rivoluzione digitale ha cambiato le nostre vite. Ormai anche chi vorrebbe fare a meno dei dispositivi digitali è costretto a utilizzare prodotti e servizi digitali magari senza rendersene pienamente conto. Un esempio su tutti: il telefonino. Il cellulare si è evoluto in smartphone ovvero un minicomputer che ci connette a una miriade di servizi e prodotti digitali,  e che ormai rappresenta il nostro alter ego digitale. La cosiddetta digitalizzazione ha pervaso quasi ogni campo dell'esistenza umana e ha aperto la strada a nuovi rischi e opportunità. 
 
In queste pagine cercheremo di spiegare i rischi e le opportunità offerte dalla digitalizzazione dei prodotti e dei servizi, in particolare illustrando alcuni cambiamenti intervenuti nella distribuzione del software ovvero il "software as a service". 
 
I cambiamenti sociali ed economici provocati dalla rivoluzione digitale determinano l'esigenza di colmare la carenza di cultura digitale nelle nuove generazioni, ad esempio con la formazione al coding dei bambini.
 
Approfondiremo la conoscenza del settore dei videogiochi o videogame, un settore che forse più di ogni altro è in grado di rappresentare i progressi compiuti nel campo delle tecnologie digitali, sia per quanto riguarda i dispositivi, il software e le reti digitali che l'innovazione culturale e di linguaggio generata dalla diffusione dei nuovi media digitali.

I videogiochi rientrano nella più ampia categoria del software, ovvero programmi informatici che assolvono compiti, specifici o generici, utilizzando la potenza di calcolo e di comunicazione di particolari apparecchiature elettroniche, definite in inglese "device" ovvero dispositivi digitali. 
 
I dispositivi digitali sono costituiti da uno o più microchip alimentati da una rete elettrica o da una batteria ricaricabile e possono essere oggetti autonomi (computer, tablet, smartphone, modem-router) oppure minuscole schede elettroniche incluse in altri prodotti elettrici e meccanici, come ad esempio nelle automobili e negli elettrodomestici.

Commenti

Post più popolari